sabato 6 aprile 2013

Cos'è la porcellana fredda?

La porcellana fredda è una pasta modellabile composta principalmente da colla vinilica e amido di mais, asciuga all'aria ed è molto resistente
Con un po' di fantasia si possono creare svariati ed originali oggetti! 
 Questa è la ricetta che utilizzo:
250 gr di colla vinilica
125 gr di amido di mais
2 cucchiai di  olio johnson 
1 cucchiao di succo di limone 
2 cucchiaini di porcellanizzatore ( serve a rendere la pasta più elastica e resistente)
1-2 cucchiai di polvere di ceramica (facoltativo)
crema per mani a base di glicerina ( q.b.)
 

Il procedimento :
In un pentolino antiaderente inserire la colla vilinica, aggiungere l'amido di mais mescolando con un cucchiaio di legno, poi l'olio johnson, il succo di limone e infine il porcellanizzatore.
Mettiamo a cuocere l'impasto a fuoco bassissimo sempre mescolando con il cucchiao di legno, quando comincierà a staccarsi dalle pareti del pentolino toglierlo dal fuoco e su un piano lavorarlo con l'aiuto della crema per mani ( serve per ammorbidire l'impasto) . 
Una volta raffreddata la pasta avvolgerla con pellicola trasparente e conservarla in un barattolo perfettamene chiuso.
Buon lavoro!  
ps: Per eliminare "l'effetto plasticoso" potete aggiungere all'impasto (una volta cotto e raffreddato) 1-2 cucchiai di polvere di ceramica. 
       
Ecco alcune creazioni realizzate con la porcellana fredda!
                  
                           Il famoso Olaf del cartone animato "Frozen"
  
             Flounder, il pesciolino del cartone animato la "Sirenetta"

                               Gli amici di Belle (La Bella e la Bestia)

Come potete vedere si può creare davvero di tutto, anche bomboniere e pensieri per qualsiasi occasione, sul blog trovate tanti altri esempi.


Se vuoi essere aggiornato sulle novità in porcellana fredda e altri progetti puoi iscriverti alla newsletter, trovi il modulo per l'iscrizione nella parte sinistra del blog. 

Visita il mio esty shop, troverai le mie creazioni : https://www.etsy.com/it/shop/CreazioniBottega

Non mi resta che augurarvi... Buona Creatività!  :)  

9 commenti:

  1. ma dai?! non sapevo proprio che la pasta di mais si chiamasse anche porcellana fredda...mi sono incuriosita! ^.^ quando ho un pò di tempo voglio provarci...realizzi delle cose bellissime! grazie di essere passata a farmi visita, mi fa piacere conoscerti. Ti seguirò con molto piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh scusa..di esser passato, Rocco :)
      ti seguo anche su fb!! a presto, Maria

      Elimina
    2. grazie a te per aver ricambiato la visita :D

      Elimina
  2. Ma sei veramente bravissimo, complimenti!!! Non avevo idea di cosa fosse la porcellana fredda...mi affascina moltissimo, sono davvero contenta di iscrivermi al tuo blog! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. ma per colorarla? si usano tempere o colori a olio? Io facevo lavori con la pasta di sale, solo che ha il difetto che con il tempo l'umidità la rovina.
    Grazie per la ricetta, appena riesco provo a fare qualcosa.
    Ciao
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, per cololarla puoi usare, tempere, colori ad olio o acrilici.
      Se hai altre domande chiedi pure :)

      Elimina
  4. ciao, una domanda... io acquisto la porcellana fredda fox per il modelling, perchè produco topper per torte e oggettistica... ma i costi di questa pasta sono troppo elevati... se provassi la tua ricetta... secondo te potrebbe andare bene anche per il modelling di personaggi?
    grazie mille
    barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, non conosco le caratteristiche della pasta fox, comunque io utilizzo questa ricetta per tutti i miei lavori, quindi è buona anche per il modelling, ovviamente il giudizio è soggettivo potresti anche non trovarti bene, prova e fammi sapere :)

      Elimina