giovedì 11 gennaio 2018

colla resistente fatta in casa

Ciao a tutti! Dopo le feste natalizie si torna alla creatività!
Avete mai provato una colla fatta in casa?
In questo post vi mostrerò come realizzarla con zucchero, farina e bicarbonato!
La colla è molto resistente e la consiglio principalmente per lavori con carta e cartoncino,utile anche per la tecnica della cartapesta, con tanti strati di carta e questa colla si ottiene una stuttura molto solida. 

Inoltre non è tossica quindi adatta anche per i bambini.
Come vedete in foto c'è un organizer che ho proprio realizzato con questa colla!
 

Pronti per la ricetta?

Preparate gli ingredienti:
500 ml di Acqua
150 gr di Zucchero
95 gr di Farina
12 gr di Bicarbonato
20 ml di  Aceto

15 ml  di Colluttorio
Ci serviranno un pentolino e una frusta in acciaio.
Un consiglio: per tutto il tempo della preparazione non bisogna mai smettere di girare il composto in modo da evitare la formazione di grumi.
Procedimento:
Inseriamo nel pentolino la farina nell'acqua a temperatura ambiente e mescolare 
Mettere su fuoco medio-basso sempre mescolando senza interrompere per evitare la formazione di grumi

Quando l'acqua sarà ben calda aggiungere lo zucchero continunando a girare, poi l'aceto

Aspettiamo qualche minuto e aggiungiamo il bicarbonato, a questo punto ci sarà una reazione, il composto aumenterà di volume formando una schiuma biancastra

Quando la schiuma sarà completamente scomparsa possiamo aggiungere il colluttorio (serve come antibatterico, per evitare la formazione di muffe)
Continuiamo a mescolare fino a quando il composto non assume una consistenza gelatinosa simile alla crema pasticcera, a questo punto la nostra colla è pronta, togliamola dal fuoco e lasciamola raffreddare.
Una volta fredda possiamo trasferirla in qualche barattolo e conservarla in frigo.
Il progetto realizzato con questa colla è una organizer, mi serviva qualcosa che potesse contenere almeno una piccola parte dei miei strumenti, cosi ho deciso di partire da una scatola di cartone.
L'ho rinforzata con  pezzi di volatini e colla fatta in casa. 
Poi l'ho decorato con diversi cartoncini, i cilindri li ho ricavati dalla cartaigienica!
Questo è il risultato finale 
                    
Riepilogo:
I pro di questa colla sono:
Economica, con questa dose si ottengono circa 600 gr di colla
Molto resistente per lavori con carta e cartoncino
Non tossica
Qualche aspetto negativo:
Il punto dolente forse è il tempo di asciugatura, che può arrivare fino a 1 giorno se si usa in grandi dosi. 
Piccole dosi asciugnano in fretta.
Si può comunque velocizzare il processo mettendola vicino a fonti di calore.
Non è adatta per altri tipi di materiali come plastica e legno, si tratta sempre di una colla casalinga e non si può pretendere la versatilità e la potenza di una colla vinilica o similari.
Vi consiglio di provarla per verificare i suoi pro e contro.

Fatemi sapere se anche voi usate colle artigianali fatte in casa, a presto!

9 commenti:

  1. Davvero un bel lavoro Rocco!!
    Complimenti e grazie per il consiglio...Maris

    RispondiElimina
  2. Complimenti Rocco, davvero un bel lavoro!
    Grazie per il consiglio ^_^
    Maris

    RispondiElimina
  3. un bellissimo lavoro, complimenti e grazie per il suggerimento! Un abbraccio e grazie anche per il tuo commento al mio blog Lory

    RispondiElimina
  4. Grazie per essere passata dal mio blog. Ti seguirò anch'io con piacere. Grazie per l'utile suggerimento.
    Bacioni

    RispondiElimina
  5. :o che brava! Sei una femmina, vero? :D
    Grazie per essere passata dal mio blog, mi piace molto la ricetta, vedo se riesco a farla anche io, basta colla chimica!
    Ricambio l'iscrizione ;)
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, contento che ti sia piaciuta la ricetta della colla.
      Comunque sono un uomo :D

      Elimina